Pasta fredda al tonno ed ai pomodorini, il primo piatto dell’estate

Nel seguente articolo presenteremo una ricetta perfetta proprio per il periodo estivo, una splendida, e soprattutto sana, insalata di pasta. Sappiamo bene quanto conti una corretta alimentazione, e da italiani seguire la dieta mediterranea dovrebbe essere un obbligo. Purtroppo però anche nel nostro paese sempre più spesso si vedono sulle tavole cibi ultra calorici e davvero poco sani, oltre che alimenti chimici e ricchi di sostanze non benefiche per il nostro organismo.

Ecco perché, di seguito, abbiamo scelto un piatto, ed una ricetta, non solo sana, ma anche ricca di gusto. Procediamo dunque di seguito spiegando passo passo la ricetta, così che possiate replicarla a casa in pochissimo tempo.

pomodori e verdura fresca
pomodori e verdura fresca-Rauf Allahverdiyev-pexels.com

Pasta fredda al tonno e pomodorini, ecco come prepararla al meglio

Tutti abbiamo una ricetta per la personale pasta fredda, o insalata di pasta, oggi vi propongo una variante davvero interessante che elenca tra gli ingrediente tonno, pomodorini, ed anche delle olive di qualità. La prima cosa da fare, ovviamente, è cuocere la pasta, personalmente preferisco lasciarla bella al dente in queste specifiche preparazioni, in quanto la consistenza leggermente più dura della pasta si sposa alla perfezione con la croccantezza data dai pomodorini. In ogni caso, dopo aver cotto la pasta, vi consiglio sempre di scolarla e di condirla leggermente con un filo d’olio onde evitare che, ad esempio, le singole pennette si attacchino tra loro.

A questo punto è necessario raffreddare la pasta prima di condirla nella maniera che più preferite. In questa ricetta, come vi dicevo in precedenza, vi consiglio assolutamente di scegliere dei pomodorini, magari ciliegini, che riescono a donare alla pasta un perfetto sapore. Potete condire i pomodorini con del semplice sale ed un filo d’olio, e, dopo averli tagliati a metà, o a quattro, potrete già inserirli insieme alla pasta. Non dimenticate però la fonte proteica della ricetta, il tonno, optate per uno di alta qualità, preferibilmente al naturale senza aggiunta di ulteriore olio, ed infine versate sulla pasta anche delle olive nere, una squisitezza pronta in pochissimi minuti e soprattutto perfetta per l’estate.

varie tipologie di pasta
varie tipologie di pasta- Klaus Nielsen-pexels.com

Una possibile svolta interamente green alla ricetta

Se non siete amanti del tonno, o se volete aggiungere verdure alla ricetta, ho quello che fa per voi. Io vi consiglierei di sostituire il tonno e le olive, nel caso non le amiate, con due ingredienti perfetti per questo tipo di ricette, sto parlando dei carciofini e dei fagiolini. In questo caso la ricetta sarà leggermente più lunga, ma di certo non più difficile, l’unico inghippo sta nella cottura dei fagiolini, che necessitano, mediamente, di dieci minuti di cottura in abbondante acqua. Dopo la cottura sminuzzate i fagiolini ed aggiungeteli alla vostra ricetta.

Come dicevo, non dimenticate i carciofini, personalmente amo quelli sotto aceto, che riescono a dare un tocco particolare alla pasta, grazie al loro retrogusto pungente. Se non amate però questo sapore potreste anche optare per quelli sott’olio, un must della cucina italiana. La ricetta proposta non è solo sana e saporita, ma possiede anche pochissime calorie, perfetta quindi per chi vuole stare in forma ed è attento al proprio peso.

Lascia un commento