Alimentazione canina: Identificare e evitare i cibi dannosi per il benessere del nostro fedele compagno

Mantenere il nostro cane in salute è una delle nostre priorità principali. Una di queste responsabilità include la loro dieta, che svolge un ruolo fondamentale per la loro salute generale. Esatto, non tutti i cibi sono sicuri per i nostri amici a quattro zampe. Infatti, molti cibi che noi umani consumiamo regolarmente sono tossici per i cani.

In cima alla lista c’è il cioccolato. Può sembrare una delizia innocua per noi, ma il cioccolato contiene un alcaloide chiamato teobromina, che è altamente tossico per i cani. Può causare vomito, diarrea, convulsioni, ritmo cardiaco irregolare e persino la morte nei casi più gravi. Quindi, per quanto possa essere una tentazione regalare un pezzetto di cioccolato al tuo cane, resisti.

Un’altra sorpresa può essere l’uva e l’uva passa. Questi frutti possono provocare insufficienza renale nei cani. Gli esperti non hanno ancora individuato quale sostanza in questi frutti provoca la reazione, ma i sintomi possono includere vomito, diarrea, iperattività o letargia.

Anche se potrebbe sembrare ovvio, l’alcool è un altro prodotto da evitare assolutamente. L’alcool ha un effetto molto più forte sui cani rispetto agli esseri umani, causando una serie di problemi che vanno da vomito e diarrea a problemi di respirazione, tremori, coma e persino la morte.

Il caffè e qualsiasi altra bevanda contenente caffeina sono altamente pericolosi per i cani. La caffeina può causare una serie di problemi come iperattività, ritmo cardiaco accelerato, tremori e convulsioni.

Alla lista dei cibi dannosi si aggiungono anche cipolle e aglio. Entrambi contengono tiosolfati che possono provocare anemia nei cani. I sintomi comprendono debolezza, vomito, mancanza di respiro e urine di colore scuro.

aglio e cipolle
aglio e cipolle

I dolcificanti artificiali, in particolare lo xilitolo, possono causare un rapido calo di zucchero nel sangue dei cani che può portare a convulsioni e insufficienza epatica. Si trova spesso nei prodotti dietetici e senza zucchero, inclusi alcuni tipi di gomma da masticare e caramelle.

Anche l’avocado è pericoloso per i nostri amici a quattro zampe. Contiene una sostanza chiamata persina, che può causare vomito e diarrea nei cani.

Un tipo di cibo spesso misconosciuto come tossico per i cani è il lievito per pane. Può espandersi nell’intestino del cane, causando gas che possono portare a grave disagio, perfino una rottura dello stomaco o dell’intestino.

Infine, il latte e i latticini possono causare disturbi digestivi in molti cani. Non tutti i cani sono lattosio-intolleranti, ma molti non hanno abbastanza dell’enzima che rompe il lattosio nel latte, il che può provocare diarrea, vomito e altri sintomi di malessere gastrointestinale.

Per evitare incidenti, è necessario stare sempre attenti a ciò che i nostri cani possono entrare in contatto. Non lasciare mai cibo o rifiuti facilmente accessibili. Inoltre, assicurati di educare tutta la famiglia, compresi i figli, sui rischi associati a particolari alimenti.

In caso di dubbio, consultarsi sempre con un veterinario prima di introdurre un nuovo alimento nella dieta del proprio cane. Ricorda, la prevenzione è sempre la miglior forma di cura.

Lascia un commento